LA SPEZIA - Zafferano Saraceno

Vai ai contenuti
La spezia:
Ciclo Culturale dello Zafferano
Ciclo Culturale dello Zafferano


Il ciclo colturale dello zafferano si divide in quattro fasi: impianto, crescita e fioritura, riproduzione ed espianto. Tra Luglio ed Agosto durante la fase denominata "impianto" i bulbi provenienti dalla stagione precedente vengono messi a dimora nel terreno.Nei primi giorni di Settembre il bulbo inizia la sua fase vegetativa e tra Ottobre e Novembre ha inizio la fioritura. Questa fase avviene in maniera scalare e dura dalle 3 alle 5 settimane, dipende dal clima dell’annata e dalle dimensioni dei bulbi. In questa fase la raccolta dei fiori deve avvenire il più velocemente possibile, e la mattina presto prima che il sole li faccia aprire. Con la fine della fioritura il bulbo continua il suo ciclo vitale tra Maggio e Giugno, sviluppa delle foglie lunghissime e si dedica alla riproduzione. Nel terreno, dal bulbo madre destinato a scomparire, si generano i bulbilli che raggiungeranno le dimensioni definitive di bulbo tuberi figli tra Maggio e Giugno.  In questi mesi il ciclo vegetativo della coltura termina ed i bulbi per la riproduzione rimangono quiescenti nel terreno, pronti per essere raccolti e impiantati nuovamente. Quando tutte le foglie si sono seccate procediamo all’ultima fase ovvero l’espianto.   


Copyright 2017 Zafferano Saraceno di Alessandro Malcosti - P.Iva 13731601004 - Realizzazione by VgsWeb
Torna ai contenuti